Il Nuovo Motorola Moto G, seconda Generazione 2014, è stato immesso sul mercato da pochissimi giorni. Sulla rete tutti i principali siti hanno fatto a gara a chi per primo metteva online una recenssione  “completa” di questo dispositivo.

Ne ho lette di tutti i colori, e spesso mi sono reso conto che quello che leggevo era solo un idea superficiale di chi per un paio di giorni ha preso in mano uno smartphone giusto per poter riempire il blog con un post in piu’. A quasi tutti è sfuggito di vista l’obiettivo che Motorola si è posta con questo dispositivo, ovvero fare Bingo nel settore di fascia media del prezzo e consquistare mercati importanti come il Sud America e India. Quelle che avete letto e  leggerete sono considerazioni puramente personali, ma andiamo al punto.

Il Nuovo Moto G 2014 (Seconda Generazione) è stato presentato da Motorola a Chicago  ed è dotato delle seguenti caratteristiche:

Caratteristiche tecniche:

  • OS: Android 4.4.4 KitKat
  • CPU: Qualcomm Snapdragon 400 quad-core da 1,2 GHz
  • Schermo: 5″ HD (1280 x 720 pixel)
  • GPU: Adreno 305 da 450 MHz
  • RAM: 1 GB
  • Memoria interna: 8/16 GB espandibile via microSD
  • Fotocamera posteriore: 8 megapixel
  • Fotocamera frontale: 2 megapixel
  • Batteria: 2.070 mAh
  • Dimensioni: 70,7 x 141,5 x 10,99 mm
  • Peso: 149 g
  • Batteria 2300 mAh – Uso intenso arrivo tranquilllamente a sera con circa 20/30 % di batteria, Ricordo DUAL SIM.

Rispetto al Primo Motorola Moto G, che ne voglia la Bloggosfera, è cambiato parecchio a mio parere:

  1. Schermo piu’ grande, da 5 Pollici con Risoluzione 720p
  2. La fotocamera posteriore è passata da 5 MegaPixel a 8 MegaPixel mentre quella frontale da 1,2 a 2 Mega Pixel.
  3. Supporto alle memorie esterne Micro SD. La prima generazione non era predisposta
  4. A differenza del primo modello che aveva uno Speaker Audio Situato sulla parte posteriore, il nuovo Moto G ha due SPeaker OTTIMI sul lato frontale.
  5. Il Prezzo…a parità di Hardware e Tecnologia forse il prezzo sarebbe da considerarsi piu’ basso della prima versione al momento della presentazione. Comunque siamo rimasti sempre nella fascia dei 200 Euro circa nonostante questi cambiamenti.

Solo i 5 Punti elencati sopra a mio parere sono sufficienti per passare alla nuova versione o comunque per un acquisto mirato al mantenimento dei costi ma non rinunciando ad un ottimo dispositivo che offre molto di piu’ di quello che si possa pensare.

Da non dimenticare poi è il fatto che il Moto G è un DUAL SIM, ovvero potrete inserire due SIM, quindi usarlo con due numeri diversi. E’ sinceramente il primo telefono con la doppia sim che funziona egreggiamente.


Fotocamera- Camera

Come precedentemente detto Motorola è passata dai 5 Megapixel agli 8 Megapixel con Risoluzione Tradizionele (4:3) oppure 6 MegaPIxel a 16:9. La registrazione Video è rimasta sempre a 720p HD, forse sarebbe stato possibile aumentare questa a 1080p, quello è vero.
Sono rimasto molto colpito dalle foto che si riescono a scattare con il nuovo Moto G. Anche se le immagini non sono incredibilmente nitide e di alta qualità, le foto sono comunque molto belle. Una delle nuove feautre è l’HDR abilitato di default, e questo permette di scattare ottime immagini anche con scarsa luminosità. La processione delle stesse è praticamente in tempo reale. I dettagli sono abbastanza impressionanti nei primi piani, ma non aspettatevi lo stesso risultato nelle fotografie di paesaggi. Il dispositivo richiede molto più tempo per mettere a fuoco.

[twentytwenty]

MotoG Camera

HDR

 

[/twentytwenty]

L’applicazione fotocamera non è tra le più facile da usare – tutte le opzioni sono nascoste fino a quando si scorrere dal bordo sinistro, e purtroppo nessuna indicazione è presente che suggeritie questa guesture, quindi all’inizio vi troverete  a dovere un po’ “giocare” per scoprire le varie opzioni, opzioni che sono anche limitate (per fortuna)a : modalità panorama dove è  possibile attivare o disattivare il video in  slow-motion, geotagging, HDR e il flash. Inoltre un opzione molto carina è la possibilita di indicare sullo schermo (trascinando il dito) le zone dove si desidera cambiare l’illuminazione in modo tale da impostare una luce migliore per le vostre immagini.

 

[twentytwenty]

MotoG Camera

MotoG Camera
MotoG Camera HDR
[/twentytwenty] [twentytwenty] MotoG Camera

HDR
HDR
[/twentytwenty]

Per le fotografie a Risoluzione Superiore Andare sulla nostra pagina di Google Plus 

L’incoveninete maggiore è il fatto che durante l’uso della fotocamera, la barra con i pulsanti software rimane per qualche motivo strano sempre visibile, ed il cerchietto per tornare alla Home è posizionato proprio dove di solito è presente il pulsante di Scatto, quindi tantissime volte ho chiuso l’applicazione fotocamera e sono tornato alla Home perchè confuso da questa rappresentazione. Per scattare le foto basta toccare dapertutto sullo schermo. Tenendo invece premuto sullo schermo, automaticametne vengono scattate foto in sequenza,rapidissima. Un altra noia che ho riscontrato è che la camera a volte risulta pigra con la messa a fuoco, ed abituato invece con le altre applicazioni a premere sullo schermo per forzare l’auto focus, in questo caso con il Moto g scatto delle foto completamente sballate, ma comunque ci si fà la mano.

[twentytwenty]

Moto G

HDR
HDR
[/twentytwenty]

Le Fotografie invece presentano una tonalità a mio parere troppo calda, ma sono dettagli questi che solo l’occhio piu’ attento ed esigente riconosce.

Giusto per curiosità vi lascio ad un video confronto di velocità con il SAmsung S5 …rsultato è imporessionante. A causa della minore personalizazzione Software, questo nuovo Moto G risulta essere piu’ efficiente e veloce del concorrente Samsung.

Damigor

Igor, Aka Damigor. Fondatore ed Autore di Spazioandroid. Non esitate a contattarmi per qualsiasi Informazione.Al momento possiedo: Nexus 5, Galaxy S5, HTC M8, OnePlusOne Scrivetemi all'indirizzo damigor@spazioandroid.com

  • Giuseppe Salvia

    Davvero interessante! Chissà probabilmente tra un annetto il mio prossimo cellulare sarà un Motorola 😉

    • Questi due ultimi Motorola sono fantastici. Ti consiglio il MOtox