Fotoswipe, condividere foto tra iOs e Android non è mai stato piu’ facile

Quante volte è successo di aver scattato una foto e di volerla condividere con i nostri amici che possiedono un iPhone?  Con Fotoswipe ora diventa tutto piu’ semplice e seimpatico.

FotoSwipe

Il modo di condivisione dei dati ed a maggior ragione delle foto tra le piattaforme iOs ed Android è abbastanza vincilato a caausa delle limitazioni imposte da Apple.  La cosa piu’ banale, ma la piu’ ridicola, è usare applicazioni di messagistica quali whatsapp o altri, ma il problema è che giusto questo applicazioni eseguono un ridimenssionamento delle foto per risparmiare il pacchetto dati, quindi che senso ha avere fotocamere da 8 Megapixel se poi si inviano fotografie da 150 kb? L’alternativa è la mail, ma non a tutti (me per primo) per prigrizia ciene voglia di scrivere una mail, inserire allegati come fotografie e poi inviare tutto, ricordando tra l’altro che diversi provider impongono una dimensione massima della mail.  Ecco che allora ci viene in soccorso FotoSwipe, una nuova applicazione rilasciata giusto oggi che promette , e mantiene, di poter scambiare le fotografie in maniera molto semplice ed intuitiva tra le piattaforme Android ed iOs. Non è tutto è possibile inviare e condividere piu’ fotografie alla volta ed con piu’ dispositivi. Ma come funziona?

Ovviamente tutti i dispositivi dovranno avere installata e funzionante l’applicazione Fotoswipe, a fondo articolo sono riportati i badge per il download e l’installazione.  Una volta aperta l’applicazione su tutti i dispositivi con i quali si vuole condividere la fotografie o le fotografie, basterà selezionare le stesse e trascinarle verso il bordo dello schermo. Arrivati a fine schermo, si dovrà sui dispositivi riceventi pure trascinare il dito sullo schermo ma in questo caso partendo dall’etremità verso il centro. E’ molot piu’ semplice da mostrare che da spiegare:

 Come potete vedere, è facilissimo, piacevole e simpatico.

Il principio di funzionamento si basa sul Cloud, ovvero la foto che si desidera condividere sarà inviata sul cloud del applicazione, e poi di nuovo scaricata sui dispositivi “riceventi”. Non avete bisogno di efettuare alcuna sincronizzazione oppure accopiamento bluetooth. Tra le varie opzioni è possibile selezionare il trasferimento solamente mediante la modalità Wi-Fi in modo di rispramiare il nostro pacchetto dati. fotoswipe ios android

Certo una chicca sarebbe stata se invece di usare il Cloud avessero optato per il Wi-Fi Direct, pero’ non si puo’ sempre avere tutto e se questo sarà possibile e fattibile siamo sicuri che sarà preso in considerazione.

Scaricate Fotoswipe dal play:

 

Google Play logoapple store

 

Cosa ve ne pare? Procederete all’installazione?