Dopo avervi recensito diversi modelli di Zopo di fascia bassa e media, con i nuovi processori a 64 bit, è arrivato il momento della recensione del nuovo ed atteso top di gamma, successore di Zopo ZP999: Zopo Speed 7 Plus (ZP952).

IMG_8825-w500-h500

Contenuto della confezione:

1 x Smartphone Zopo Speed 7 Plus
1 x Carica batteria
1 x Cavo USB
1 x Auricolari
1 x Manuale d’uso

IMG_8735-w500-h500

La confezione è davvero molto bella ed accattivante, rispetto a quella del precedente top di gamma, che risultava un po’ anonima.

Hardware

Lo Zopo Speed 7 Plus è il top della casa cinese, fratello maggiore di Zopo Speed 7, dove le uniche differenze sono le dimensioni dello schermo e la capacità della batteria, è dual sim (entrambi con micro SIM), ha il nuovo processore Octa Core Mediatek MT6753 a 64 bit da 1.3 GHz, schermo Full HD 1920×1080 IPS da 5.5 pollici, GPU ARM Mali720 MP3 450MHz, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna (espandibile fino a 64 GB tramite micro SD), connessione 4G LTE, fotocamera posteriore da 13.2 Megapixel con flash LED e frontale da 5 Megapixel, con Android 5.1 Lollipop e interfaccia Z-UI.

Caratteristiche:

Modello
Marchio: ZOPO
Modello: SPEED 7 PLUS
Sim card: Dual SIM Dual Standby (micro sim)
Multilingue: Italiano, Inglese, Francese, Spagnolo, Portoghese, Tedesco, Russo, Vietnamita, Olandese, Tailandese, Turco, Arabo, Indonesiano, Urdu, Bengalese, Hindi
Sistema operativo e Processore
Sistema operativo: Android 5.1 Lollipop
CPU: MTK MT6753, Octa-Core 1.3 GHz
GPU: ARM Mali720 MP3 450MHz
Rete
Dual Sim, WCDMA/GSM
2G: GSM 850/900/1800/1900 MHz
3G: WCDMA HSPDA 900/1900/2100 MHz
4G: FDD-LTE: 800 / 1800 / 2600 MHz FDD-LTE
TD-LTE: 1880-1920/2300-2400/2555-2655MHz (il servizio LTE dipende dalla copertura del proprio gestore e dal relativo contratto in uso)
Connessione dati: GPRS, Edge, HSPDA, HSDPA, 4G
Fotocamera e Videocamera
Fotocamera principale da 13.2 Megapixel con flash
Fotocamera frontale da 5.0 Megapixel
Supporta le immagini in formato: BMP, GIF, JPEG, PNG
Supporta video in formato: 3GP, MP4
Intrattenimento
Audio playback, supporta i seguenti formati: MP3, ACC, AMR, ASF, APE, FLAC ecc.
Video recording, supporta i seguenti formati: 3GPP, MP4, MOV, MPEG, MKV, FLV
Giochi in 3D
Social Network: Facebook, Twitter
Entrata cuffie da 3.5 mm audio jack
Altoparlante stereo incorporato
Connettività e comunicazioni
Micro USB: 2.0
WiFi: Wi-Fi IEEE 802.11 b/g/a/n
Funzione Hotspot WiFi, Tethering & portable hotspot
Sincronizzazione via Exchange ActiveSync
Web browser con zoom
Bluetooth: Bluetooth 4.0
GPS: A-GPS
Display
Schermo: 5.5 pollici
Colori: 16 milioni di colori
Tecnologia: Multi-touch Screen
Risoluzione: FULL HD, 1920×1080 pixels
Memoria
Memoria interna: 16GB ROM (oltre 12 gb liberi)
RAM: 3GB
Espandibile con memory card: MicroSD fino a 64gb
Batteria
Batteria: batteria Li-on da 3000mAh
Tempo di standby: 80-100 ore
Dimensioni
Dimensioni: 153.6mm*76.5mm*8.8mm
Peso: 170g

IMG_8824-w500-h500

Speed 7 Plus ha davvero un bel design ed è fatto con un’ottima plastica che sembra metallo spazzolato, e come nei più modelli recenti dell’azienda, è stato disegnato in Europa, segnale che la casa cinese vuole spingere molto sul nostro mercato, infatti è stato scelto come testimonial il due volte campione della Moto GP Jorge Lorenzo, come si può vedere anche da una brochure all’interno della confezione.

IMG_8736-w500-h500

Nella parte frontale troviamo in alto, partendo da sinistra verso destra, il LED di notifica, l’altoparlante, il sensore di luminosità, il sensore di prossimità e la fotocamera frontale da 5 Megapixel; andando verso il basso troviamo lo schermo da 5.5 pollici, che ha una cornice incredibilmente sottile, e subito dopo il logo Zopo, assenti invece i pulsanti touch.

Nella parte laterale destra troviamo il bilanciere del volume e il pulsante Power.

IMG_8806-w500-h500

In alto nella parte laterale troviamo il foro del jack da 3.5 mm per le cuffie e nella parte opposta, in basso, la porta micro USB e il microfono.

Nella parte posteriore, si può notare il look simil-metallo spazzolato e partendo dall’alto verso il basso, troviamo la fotocamera da 13.2 Megapixel, il flash LED, il logo ZOPO, l’altoparlante e la dicitura “Designed in EU”.

Togliendo il coperchio del vano batteria, al suo interno troviamo, la batteria da 3000mAh, lo slot per la micro SD e due slot per micro SIM, compatibili entrambi con le schede 3G, come ad esempio le schede della 3, e 4G (ma utilizzabile solo su una delle due a scelta).

IMG_8810-w500-h500

Utilizzo dello Zopo Speed 7 Plus (ZP952)

All’accensione, come in tutti gli altri modelli Zopo, apparirà il marchio della casa cinese, seguito dall’animazione di boot e dopo pochi secondi sarà immediatamente operativo, con la schermata di blocco e/o il codice pin della SIM.

Screenshot_2015-10-24-17-16-47-w500-h500 Screenshot_2015-01-01-01-01-13-w500-h500

La versione di Android che monta è la 5.1 Lollipop ed alla prima accensione saranno disponibili ben 4 aggiornamenti OTA (il più recente è del 16 ottobre), che andranno fatti uno di seguito all’altro, che portano diversi bugfix (tra cui l’ottimizzazione del wifi, plugin di app di terze parti, il volume delle suonerie, la voce, l’aumento del volume dello speaker e la fotocamera frontale), non ha i privilegi di root (verificato con Root Check) e come interfaccia ha la Z-UI, un’interfaccia minimale che Zopo mette sui suoi dispositivi a partire dal suo ex top di gamma ZP999, con una Home leggermenta diversa e le icone delle app differenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una novità che troviamo rispetto ai modelli precedenti, è la rimozione dei pulsanti soft touch e la loro sostituzione con i classici pulsanti virtuali su schermo di Lollipop, che stanno rispettivamente per Back, Home e App recenti (dove è presente al suo interno un pulsante per chiudere tutto in un solo tap).

Screenshot_2015-10-24-16-23-37-w500-h500

Delle impostazioni, tra le più rilevanti segnaliamo:

Questo slideshow richiede JavaScript.

–HotKnot: NFC non è presente, ed è stato rimpiazzato da questa funzione che è molto simile, ma che hanno solo alcuni dispositivi Mediatek di fascia medio-alta, e permette di accoppiare dispositivi vicini sfruttando anche i dati del sensore di prossimità e dell’accelerometro.

Screenshot_2015-10-24-17-05-47-w500-h500

-Schede SIM: per la gestione di una o due SIM e modificare le diverse impostazioni (attivazione/disattivazione SIM, rinominarle, scegliere un colore differente, decidere se ogni volta che si deve chiamare, mandare un sms e connettersi a internet, chiedere con quale delle due oppure impostarne una come predefinita).

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Altro –> Reti cellulari: qui è possibile cambiare il tipo di rete tra 4G, 3G e 2G, e sceglierne magari uno tra 2G e 3G, se si vuole risparmiare sull’autonomia.

Screenshot_2015-10-24-17-06-25-w500-h500

-Home page: qui è possibile cambiare il launcher predefinito, quello principale è Launcher3, con l’interfaccia Z-UI, altri sono disponibili sul Play Store.

Screenshot_2015-10-24-17-06-34-w500-h500

-Display: tra le più rilevanti troviamo MiraVision (per una migliore qualità delle immagini, come gli effetti di visualizzazione, contrasto, saturazione, luminosità, nitidezza), attivare la luminosità adattiva (per ottimizzare il livello di luminosità in base alla luce disponibile) e trasmettere lo schermo in wireless, che sfrutta la tecnologia Miracast, permettendo di visualizzare in tempo reale sulla TV lo schermo dello di Speed 7 Plus (per fare ciò è richiesto ad esempio un mini pc/tv box Android con almeno Android 4.2 e l’app WiFi Display, Miracast o similare), che funziona molto bene.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Audio e notifiche: ne sono presenti alcuni predefiniti ed adatti per diverse occasioni, come Generali (con squillo ed è l’unico che può essere personalizzato), Silenzioso (solo silenzioso), Riunione (solo vibrazione) ed Esterno (con squillo più alto e vibrazione), vi sono impostazioni per le notifiche (se mostrarle quando il dispositivo è bloccato ed altre impostazioni per le app), interruzioni e l’ottimizzazione del suono, per l’auricolare con BesAudEnh, per l’altoparlante con BesLoudness e BesSurround (con possibilità di scegliere tra modalità film e musica), ed infine è presente l’impostazione per avere un audio bluetooth di alta qualità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Batteria: con possibilità di abilitare il risparmio energetico intuitivo durante lo standby e la percentuale della batteria, inoltre è possibile attivare il risparmio batteria automatico al 5% o al 15% della batteria.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Gesture sensing: per controllare la galleria, la fotocamera, la musica, la radio FM, il launcher ed altro, passando il palmo della mano davanti ai sensori posti sulla parte superiore.

Screenshot_2015-10-24-17-09-58-w500-h500

–Smart Wake: per effettuare diverse operazioni a schermo spento facendo delle gesture, come il doppio tap per risvegliare il telefono (come su LG G2, G3 e G4), disegnare una C per avviare la fotocamera, disegnare una O per avviare la funzione telefono, disegnare una E per avviare il browser, disegnare una W per avviare il file manager ed altri; se preferite potrete anche personalizzare le app da aprire, in base alla lettera disegnata.

Screenshot_2015-10-24-17-10-22-w500-h500 Screenshot_2015-10-24-17-10-17-w500-h500

–Sicurezza: tra le più rilevanti troviamo gestione auto start app (per abilitare/disibilatare l’avvio automatico di determinate app all’accensione), permessi applicazioni (per gestire i permessi delle app installate ed avere una migliore protezione per sicurezza e privacy) e antifurto per il dispositivo (per bloccare o cancellare i dati del telefono da remoto, nel caso in cui venga rubato o perso).

Screenshot_2015-10-24-17-10-37-w500-h500

–Programma accensione/spegnimento: un classico dei dispositivi con chip Mediatek, utile per farlo spegnere e ri-accendere nelle ore che preferite, indicato principalmente per la notte.

Screenshot_2015-10-24-17-10-52-w500-h500

La sua memoria interna è da 16GB con un’unica partizione, per le applicazioni, foto, video, dati aggiuntivi dei giochi, ecc., che potrete espandere con micro SDXC fino a ben 64 GB; ho effettuato una verifica con A1 SD Bench sulla sua velocità di scrittura e lettura, dando dei risultati davvero niente male e migliori dei precedenti modelli Zopo.

Screenshot_2015-09-30-12-29-22-w500-h500 Screenshot_2015-09-29-21-19-55-w500-h500

Tra le app pre-installate sono presenti il Google Play Store con alcune GAPP, Backup e ripristino (per effettuare/ripristinare un backup dei dati personali e delle app), Facebook, File Manager, Radio FM (la radio FM, usufruibile tramite cuffie, che permette di effettuare una scansione dei canali, rinominarli e registrare ciò che state ascoltando), Skype, Twitter, WhatsApp e il collegamento alla pagina ufficiale di Zopo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Supporta l’USB OTG, con cui riesce a leggere tranquillamente le pendrive in FAT32, collegandole tramite l’apposito cavo (non incluso nella confezione) o una pendrive con ingresso micro USB, per visualizzare ed usufruire del suo contenuto, il lettore Video presente funziona molto bene e permette di leggere anche DivX ed MKV, in maniera fluida compresi quelli con codec H265 (anche se per un miglior supporto per video ed audio, vi consiglio MX Player).

Per quanto riguarda i video, ecco un benchmark su di essi con AnTuTu Video Tester:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Durante le chiamate l’audio risulta molto buono e anche dall’altra parte mi sentono bene, permette di poter registrare la chiamata, anche tramite l’altoparlante si sente bene, per sfruttare il vivavoce o l’ascolto di musica.

Screenshot_2015-10-24-17-12-00-w500-h500 Screenshot_2015-10-24-16-23-25-w500-h500

Lo schermo IPS risulta davvero ottimo, la risoluzione 1920×1080 Full HD si adatta perfettamente ai 5.5 pollici e permette di essere visto tranquillamente da qualsiasi angolazione; riesce a riconoscere fino a 5 tocchi contemporaneamente (verificato con MultiTouch Tester), direi più che buoni (già nessuno usa 5 dita contemporaneamente, figuratevi 10!).

IMG_8793-w500-h500

Screenshot_2015-09-29-21-20-23-w500-h500

La fotocamera posteriore da 13.2MP, non sarà certo ai livelli di top come G4 ed S6, ma è comunque buona, principalmente per le foto diurne e un po’ meno per quelle notturne, anche la registrazione video con risoluzione a 1080P è molto buona; la fotocamera frontale è da 5MP, ma è solamente discreta.

Il software per la fotocamera adoperato è il classico dei Mediatek con alcune funzioni per il colore delle foto.

Di seguito alcune foto e video:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qui il download delle foto in full size, per poterle apprezzare al meglio.

Il GPS integrato è uno dei migliori grazie anche al supporto Glonass, che permette una veloce ed accurata acquisizione della posizione, la prima volta che l’ho attivato ha impiegato circa 177 secondi, ma dalla seconda volta in poi mi ha impiegato circa 4 secondi per mettere in fix i satelliti, davvero ottimo.

Screenshot_2015-09-30-12-52-40-w500-h500 Screenshot_2015-09-30-12-53-00-w500-h500

Screenshot_2015-10-24-16-39-13-w500-h500

Ho effettuato dei benchmark con diverse app, ed ecco i risultati:

-3DMark

Questo slideshow richiede JavaScript.

-AnTuTu Benchmark (ha riconosciuto che è uno smartphone con CPU a 64 bit e mi ha chiesto di abilitare il test apposito)

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Epic Citadel

Screenshot_2015-09-30-12-27-16-w500-h500

-GeekBench

Questo slideshow richiede JavaScript.

-GFXBench

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Vellamo

Questo slideshow richiede JavaScript.

I risultati non saranno altissimi, ma si comporta comunque davvero bene, risultando sempre fluido.

Supporta tutte le frequenze più diffuse, tra cui anche la banda 800 MHz per l’LTE (difficile da trovare in molti cinafonini), ho effettuato anche una prova della connessione 4G LTE con Wind, con cui mi ha dato dei buoni risultati, ma ricordo che tutto dipende sempre dalla copertura e dalla zona.

Screenshot_2015-10-24-17-13-25-w500-h500

Grazie ai 3GB di RAM, riesce a far girare tutto fluidamente, per la navigazione su internet è presente un solo browser e cioè Chrome, che va perfettamente anche per vedere video in streaming, anche con i giochi va molto bene, grazie anche alla sua GPU Mali720, sia per quelli 2D che 3D come “Best Fiends”, “FIFA 16 Ultimate Team”, “Lara Croft: Relic Run”, “Mini Motor Racing WRT”, “Need for Speed No Limits” e “Pico Jump”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La batteria da 3000mAh si comporta davvero molto bene, grazie anche al processore che nei momenti di inattività o di operazioni non complesse, attiva un solo core e al minimo (verificato con CPU-Z), permette di arrivare tranquilamente a fine serata con circa 4 ore di schermo acceso.

Screenshot_2015-10-24-17-20-31-w500-h500

Inoltre ho acquistato la smart cover a libro originale Zopo di colore nero (disponibile anche bianca), di ottima qualità e ha una finestra circolare all’esterno, dove comparirà l’orologio e facendo un tap su di esso, comparirà un menu che permetterà di effettuare alcune operazioni tramite la finestra stessa, come fare foto, ascoltare musica, leggere i messaggi, vedere le chiamate e rispondere, e cambiare delle impostazioni, come i profili audio, cambiare lo stile dell’orologio, e lo spegnimento automatico dello schermo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Eccovi un video con l’unboxing e la prova dello Zopo Speed 7 Plus (compresa la smart cover):

Zopo inoltre ha rilasciato qui il codice sorgente di Zopo Speed 7, Speed 7 Plus e Speed 7 GP, cosa che gli amanti del modding apprezzeranno!

Conclusioni

Lo Zopo Speed 7 Plus è fatto davvero molto bene a livello costruttivo, senza plastiche che scricchiolano, ed è davvero bello esteticamente, grazie anche all’effetto metallo spazzolato, se però a molti potrà sembrare troppo grande il suo schermo da 5.5 pollici (è ormai quello il trend), Zopo ha creato anche il modello con schermo da 5 pollici e cioè Speed 7.

PRO: qualità costruttiva, materiali, design, qualità dello schermo, fluidità, dual sim, GPS, 4G LTE (compresa la banda ad 800Mhz!), fotocamera per scatti diurni, LED di notifica, supporto USB OTG, GPS, Android 5.1 Lollipop, per operazioni basilari e non complesse mantiene la CPU al minimo, batteria removibile, prezzo, autonomia.

CONTRO: fotocamera per scatti notturni, messa a fuoco non veloce, caricabatterie incluso un po’ lento.

Voto: 8.5

Zopo Speed 7 Plus è disponibile su GearBest, direttamete dall’Europa (e quindi senza dogana) a 187.69€ con spese di spedizione di circa 5 euro oppure dalla Cina a 205.48€ con spedizioni gratuite, nelle colorazioni bianca (quella della recensione) e nera:

Zopo Speed 7 Plus su GearBest

Inoltre sempre su GearBest potrete acquistare gli accessori, come la smart cover nera e bianca a 5.97€, la pellicola in vetro temperato a 4.25€ e un’altra batteria a 8.66€, tutti originali Zopo, attraverso questo link:

Ringrazio Amber e GearBest, per avermi dato la possibilità di poter provare e recensire Zopo Speed 7 Plus.

Berserk

Giuseppe aka Berserk, possessore di: LG G5 con ROM stock Android 6.0, Xiaomi Redmi Note 4 da 16 GB con ROM MIUI 8 Android 6.0, MINIX NEO U1 con Android 5.1 e GOLE GOLE1 con Android 5.1/Windows 10 - Amministratore e Newser di Spazio Android. Per qualsiasi info o altro, potete contattarmi all'indirizzo: berserk@spazioandroid.com - Se vi sono stato utile e volete effettuare una piccola donazione o offrirmi una birra, potete farlo tramite PayPal al seguente indirizzo: memoryworld2010@gmail.com