[Recensione] Bluboo X9: lo smartphone con fingerprint, CPU Octa Core 64bit, 3GB di RAM a 135€ ca.

In queste settimane abbiamo avuto modo di testare uno smartphone cinese davvero interessante e dal prezzo competitivo, che vi mostreremo tramite la nostra recensione: Bluboo X9.

Contenuto della confezione:

1 x Smartphone Bluboo X9
1 x Batteria
1 x Pellicola
1 x Carica batteria
1 x Cavo USB
1 x Cavo prolunga per auricolari
1 x Manuale d’uso inglese

IMG_9426-w800-h800

La confezione è molto semplice, tutta nera e con la dicitura “BEYOND YOUR LIFE!“, mentre sul retro sono presenti le specifiche tecniche.

Hardware

Bluboo X9 è un medio gamma della casa cinese, è dual sim (SIM+micro SIM), ha il processore Octa Core Mediatek MT6753 a 64 bit da 1.3 GHz, schermo Full HD 1920×1080 440PPI IPS JDI da 5 pollici, GPU ARM Mali-T720, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna (espandibile fino a 32GB tramite micro SD), connessione 4G LTE, fotocamera posteriore da 13 Megapixel con flash LED e frontale da 5 Megapixel, Fingerprint ID e Android 5.1 Lollipop stock.

IMG_9432-w800-h800

Caratteristiche:

Modello
Marchio: Bluboo
Modello: X9
Sim card: Dual SIM Dual Standby (SIM+micro sim)
Multilingue: Italiano, Indonesian, Malay, Catalan, Czech, Danish, German, Estonian, English, Spanish, Filipino, French, Croatian, Latvian, Lithuanian, Hungarian, Dutch, Norwegian, Polish, Portuguese, Romanian, Slovak, Finnish, Swedish, Vietnamese, Greek, Turkish, Bulgarian, Russian, Serb, Ukrainian, Armenian, Hebrew, Urdu, Arabic, Persian, Hindi, Bengali, Thai, Korean, Burmese, Japanese, Simplified Chinese, Traditional Chinese
Sistema operativo e Processore
Sistema operativo: Android 5.1 Lollipop
CPU: MTK MT6753, Octa-Core 1.3 GHz
GPU: ARM Mali-T720
Rete
Dual Sim, GSM+WCDMA+FDD-LTE
2G: GSM 850/900/1800/1900MHz
3G: WCDMA 850/900/2100MHz
4G: FDD-LTE 800/1800/2100/2600MHz
Connessione dati: GPRS, Edge, 3G, HSPDA, HSDPA+, 4G
Fotocamera e Videocamera
Fotocamera principale da 13 Megapixel con flash
Fotocamera frontale da 5.0 Megapixel
Formati multimediali
Immagini: GIF, BMP, PNG, JPEG
Musica: MP3, WAV, AAC, OGG
Videot: MP4, 3GP, AVI, FLV
MS Office: Word, Excel, PPT
E-book: TXT, PDF
Connettività e comunicazioni
Micro USB: 2.0
WiFi: Wi-Fi 802.11a/b/g/n 2.5GHz/5GHz
Funzione Hotspot WiFi, Tethering & portable hotspot
Bluetooth: Bluetooth 4.0
GPS: GLONASS, GPS, A-GPS
Jack audio da 3.5 mm
Fingerprint ID
Display
Schermo: 5 pollici
Tecnologia: Multi-touch Screen 5 tocchi
Risoluzione: FULL HD, 1920×1080 pixel
Memoria
Memoria interna: 16GB ROM
RAM: 3GB
Espandibile con memory card: MicroSD fino a 32GB
Batteria
Batteria: batteria Li-on da 2500mAh
Dimensioni
Dimensioni: 145mm*71.5mm*7.9mm
Peso: 166g

X9 ha un design che ricorda un po’ l’iPhone 6, ha il vetro curvo 2.5D, una cornice in metallo davvero resistente e una plastica con finitura gommata per la back cover.

20160218_095852-w800-h800

Nella parte frontale troviamo in alto, partendo da sinistra verso destra, il LED di notifica monocolore, l’altoparlante, il sensore di luminosità, il sensore di prossimità e la fotocamera frontale da 5 Megapixel; andando verso il basso troviamo lo schermo da 5 pollici, e subito dopo i pulsanti soft touch, dove l’unico visibile è il pulsante Home, rappresentato da una X retroilluminata, a sinistra è comunque presente il pulsante Menu e a destra il pulsante Back.

IMG_9427-w800-h800

Nella parte laterale destra troviamo il pulsante Power e il bilanciere del volume.

IMG_9431-w800-h800

In alto nella parte laterale troviamo la porta micro USB e il foro del jack da 3.5 mm per le cuffie e nella parte opposta, in basso, l’altoparlante e il microfono.

Nella parte posteriore, partendo dall’alto verso il basso, troviamo la fotocamera da 13 Megapixel, il flash LED, il sensore Fingerprint ID per il riconoscimento delle impronte digitali e il logo Bluboo.

IMG_9428-w800-h800

Togliendo il coperchio del vano batteria, al suo interno troviamo, la batteria da 2500mAh, lo slot per la SIM, quello per la micro SD, compatibili entrambi con le schede 3G e 4G, e la micro SD.

IMG_9434-w800-h800

Utilizzo del Bluboo X9

All’accensione apparirà il marchio della casa cinese, seguito dall’animazione di boot con musica e dopo pochi secondi sarà pronto per essere usato, con la schermata di blocco e/o il codice pin della SIM.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La versione di Android che monta è la 5.1 Lollipop, praticamente stock e senza personalizzazioni della casa madre, e non ha i privilegi di root (verificato con Root Check).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una cosa davvero particolare sono i pulsanti soft touch, dove appunto l’unico retroilluminato è quello per la Home, mentre Menu e Back no, per poter aprire le App recenti (dove è presente al suo interno un pulsante per chiudere tutto in un solo tap), basterà tener premuto il pulsante Home, il LED di notifica è solamente di colore rosso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Delle impostazioni, tra le più rilevanti segnaliamo:

Questo slideshow richiede JavaScript.

–HotKnot: NFC non è presente, ed è stato rimpiazzato da questa funzione che è molto simile, ma che hanno solo alcuni dispositivi Mediatek di fascia medio-alta, e permette di accoppiare dispositivi vicini sfruttando anche i dati del sensore di prossimità e dell’accelerometro.

Screenshot_2016-02-14-16-34-17-w800-h800

-Schede SIM: per la gestione di una o due SIM e modificare le diverse impostazioni (attivazione/disattivazione SIM, rinominarle, scegliere un colore differente, decidere se ogni volta che si deve chiamare, mandare un sms e connettersi a internet, chiedere con quale delle due oppure impostarne una come predefinita).

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Altro –> Reti cellulari: qui è possibile cambiare il tipo di rete tra 4G e 3G.

Screenshot_2016-02-14-16-37-07-w800-h800

-Display: tra le più rilevanti troviamo MiraVision (per una migliore qualità delle immagini, come gli effetti di visualizzazione, contrasto, saturazione, luminosità, nitidezza), attivare la luminosità adattiva (per ottimizzare il livello di luminosità in base alla luce disponibile), trasmettere lo schermo in wireless sfruttando la tecnologia Miracast, permettendo di visualizzare in tempo reale sulla TV lo schermo di X9 (per fare ciò è richiesto ad esempio un mini pc/tv box Android con almeno Android 4.2 e l’app WiFi Display, Miracast o similare), calibrare il sensore di prossimità e gravità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Audio e notifiche: ne sono presenti alcuni predefiniti ed adatti per diverse occasioni, come Generali (con squillo ed è l’unico che può essere personalizzato), Silenzioso (solo silenzioso), Riunione (solo vibrazione) ed Esterno (con squillo più alto e vibrazione), vi sono impostazioni per le notifiche (se mostrarle quando il dispositivo è bloccato ed altre impostazioni per le app), interruzioni e l’ottimizzazione del suono, per l’auricolare con BesAudEnh, per l’altoparlante con BesLoudness e BesSurround (con possibilità di scegliere tra modalità film e musica), ed infine è presente l’impostazione per avere un audio bluetooth di alta qualità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Batteria: con possibilità di abilitare il risparmio energetico intuitivo durante lo standby e la percentuale della batteria, inoltre è possibile attivare il risparmio batteria automatico al 5% o al 15% della batteria.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Sicurezza: tra le più rilevanti troviamo il settaggio impronta, per usufruire del Fingerprint ID e sbloccare così lo schermo di X9, avendo la possibilità di impostare anche più dita per lo sblocco (io ho impostato entrambi gli indici, ma nel caso vi possa dare problemi per lo sblocco, potrete impostare anche un pin o una sequenza di sblocco), poi troviamo auto-start management (per abilitare/disabilitare l’avvio automatico di determinate app all’accensione), app permissions (per gestire i permessi delle app installate ed avere una migliore protezione per sicurezza e privacy) e mobile anti-theft (un antifurto per lo smartphone, che permette di bloccare o cancellare i dati del telefono da remoto, nel caso in cui venga rubato o perso).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Di seguito un video con il funzionamento del Fingerprint ID:

–Programma accensione/spegnimento: immancabile nei dispositivi con chip Mediatek, utile per farlo spegnere e ri-accendere negli orari desiderati, indicato principalmente per la notte.

Screenshot_2016-02-14-18-16-47-w800-h800

La sua memoria interna è da 16GB con un’unica partizione, per le applicazioni, foto, video, dati aggiuntivi dei giochi, ecc., che potrete espandere con micro SDHC fino a 32 GB (ma non escludo che possa leggere anche le 64 GB); ho effettuato una verifica con A1 SD Bench sulla sua velocità di scrittura e lettura, dando dei risultati niente male.

Tra le app pre-installate sono presenti il Google Play Store con alcune GAPP, AppLock (per bloccare le app installate con un PIN), Backup e ripristino (per effettuare/ripristinare un backup dei dati personali e delle app), File Manager, Smart Wake (per effettuare diverse operazioni a schermo spento facendo delle gesture, come il doppio tap per risvegliare il telefono, disegnare una C per avviare il telefono, disegnare una O per avviare l’orologio, disegnare una E per avviare il browser, disegnare una W per avviare i messaggi ed altri; se preferite potrete anche personalizzare le app da aprire, in base alla lettera disegnata), Torch (la torcia) e Trasmissione FM (la radio FM, usufruibile tramite cuffie, che permette di effettuare una scansione dei canali, rinominarli e registrare ciò che state ascoltando).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Supporta l’USB OTG, con cui riesce a leggere senza problemi le pendrive in FAT32, collegandole tramite l’apposito cavo (non incluso nella confezione) o una pendrive con ingresso micro USB, per visualizzare ed usufruire del suo contenuto, il lettore Video presente funziona molto bene e permette di leggere anche DivX ed MKV, in maniera fluida compresi quelli con codec H265 (anche se per un miglior supporto per video ed audio, vi consiglio MX Player e/o Kodi).

Per quanto riguarda i video, ecco un benchmark su di essi con AnTuTu Video Tester:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Durante le chiamate l’audio risulta molto buono e anche dall’altra parte mi sentono bene, permette di poter registrare la chiamata, anche tramite l’altoparlante va bene, per sfruttare il vivavoce o l’ascolto di musica.

Screenshot_2016-02-17-17-52-16-w800-h800

Lo schermo IPS ha una risoluzione di 1920×1080 Full HD che va più che bene per i 5 pollici, permette di essere visto tranquillamente da qualsiasi angolazione, ma come colori è un po’ sottotono; riesce a riconoscere fino a 5 tocchi contemporaneamente (verificato con MultiTouch Tester), direi più che buoni.

20160219_150133-w800-h800

Screenshot_2016-02-07-12-18-40-w800-h800

La fotocamera posteriore da 13MP, è senza infamia e senza lode, è buona, si comporta meglio con le foto diurne e un po’ meno per quelle notturne, anche la registrazione video con risoluzione a 1080P è molto buona; la fotocamera frontale è da 5MP, ed è pure buona.

Per entrambe le fotocamere, il software adoperato è il classico dei Mediatek.

Screenshot_2016-02-19-15-02-16-w800-h800

Di seguito alcune foto e video:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qui il download delle foto in full size, per poterle apprezzare al meglio.

Il GPS integrato ha impiegato circa 6 secondi, davvero veloce, anche se devo dire che non è molto accurato nel rilevamento della posizione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ho effettuato dei benchmark con diverse app, ed ecco i risultati:

-3DMark

Questo slideshow richiede JavaScript.

-AnTuTu Benchmark

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Epic Citadel

Screenshot_2016-02-13-19-58-21-w800-h800

-GeekBench

Questo slideshow richiede JavaScript.

-GFXBench

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Vellamo

Questo slideshow richiede JavaScript.

I risultati non saranno altissimi, rispetto ad altri top, ma vi ricordo che si va a posizionare nella fascia media e si comporta comunque davvero bene praticamente con tutto, risultando sempre fluido.

Supporta tutte le frequenze più diffuse, tra cui anche la banda 800 MHz per l’LTE (difficile da trovare in molti cinafonini e perfetta per la Wind in Italia), da poco mi sono trasferito in Inghilterra e ho effettuato una prova della connessione 4G LTE con O2, con cui mi ha dato dei risultati che potevano essere migliori, ma ricordo che tutto dipende sempre dalla copertura e dalla zona (sono a Telford in UK e qua non sempre ho il 4G), ma soffre di un piccolo bug, all’accensione del telefono se sarete in 4G, dovrete prima fare uno switch alla connessione 3G e dopo ritornare in 4G, così si connetterà.

Screenshot_2016-02-15-08-48-37-w800-h800

Grazie ai 3GB di RAM, riesce a far girare tutto fluidamente, per la navigazione su internet è presente un solo browser e cioè quello di stock, che va bene per visualizzare i siti, ma per vedere video in streaming è meglio usare AndStream, anche con i giochi va molto bene, grazie anche alla sua GPU Mali-T720, sia per quelli 2D che 3D come “Alto’s Adventure”, “Aphalt Nitro”, “Nibblers” e “Ski Safari 2”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La batteria da 2500mAh poteva comportarsi in maniera migliore, se non terrete la connessione a internet sempre attiva e lo userete moderatamente, allora arriverete a fine serata, ma se inizierete ad usarlo più intensamente e con connessione sempre attiva, allora dovrete ricaricarlo già in prima serata.

Avrebbe bisogno comunque a mio parere di qualche aggiornamento OTA, che fino ad ora non ho visto essere presenti, sia per migliorare il Fingerprint ID (ho avuto una percentuale di successo del 70%), anche per quanto riguarda il GPS, che non dà sempre una posizione accurata, i consumi della batteria e per la connessione 4G.

Conclusioni

Bluboo X9 è un buon prodotto, che apprezzeranno in molti per la cornice in metallo, i suoi 5 pollici di schermo (il trend del momento è minimo 5.5 pollici, ma non tutti gradiscono gli shermi così grandi) e le sue prestazioni, anche se non è esente da bug, sperando che al più presto venga rilasciato qualche OTA per i fix.

PRO: qualità costruttiva, cornice in metallo, fluidità, dual sim, 4G LTE (compresa la banda ad 800Mhz!), fotocamera per scatti diurni, LED di notifica, supporto USB OTG, Android 5.1 Lollipop, batteria removibile, prezzo, sensore Fingerprint ID (impronte digitali), GPS veloce…

CONTRO: …ma non preciso, colori dello schermo, range del WiFi, batteria, fotocamera per scatti notturni, messa a fuoco non sempre precisa, bug connessione 4G (più sopra trovate il modo di sistemarlo).

Voto: 7.5

Bluboo X9 è disponibile su GearBest, a 133.78€ da Hong Kong con spedizioni gratuite, nelle colorazioni silver (quella della recensione) e gold, oppure a 139.21€ dall’Europa, più 7.30€ per spedizione Italy Express, con cui lo riceverete in 3-7 giorni lavorativi, ma disponibile nella sola colorazione silver:

Ringrazio Pietro e GearBest, per avermi dato la possibilità di poter provare e recensire Bluboo X9.