[Recensione] Leagoo T1 Plus: il valido ed economico smartphone con CPU Quad Core, 3GB di RAM e flash frontale

Leagoo T1 Plus si presenta come uno smartphone economico, con CPU Quad Core da 1.3GHz, ben 3GB di RAM ed adatto agli amanti dei selfie, grazie alla doppia fotocamera da 13MP e al doppio flash (sia frontale che posteriore), ma come si comporta? Ve lo mostreremo tramite questa recensione!

img_0144-w1000-h1000

Contenuto della confezione:

1 x Smartphone Leagoo T1 Plus
1 x Carica batteria
1 x Cavo USB
1 x Paio di cuffie
1 x Manuale d’uso multilingua
1 x Certificato di garanzia

img_0146-w1000-h1000

Hardware

Leagoo T1 Plus è uno smartphone di fascia medio-bassa, è dual sim (micro SIM), ha il processore Quad Core Mediatek MTK6737 a 64 bit da 1.3 GHz, schermo 2.5D HD 1280×7200 da 5.5 pollici in Corning Gorilla Glass 4, GPU Mali-T720, 3GB di RAM, 16GB di memoria interna (espandibile fino a 128GB tramite micro SD), connessione 4G+ LTE (con banda B20 a 800MHz!), fotocamera posteriore da 13 Megapixel (interpolati perchè originariamente è da 8MP) con flash LED dual e frontale da 13 Megapixel (sempre interpolati perchè originariamente è da 8MP) con flash LED, scansione delle impronte digitali e interfaccia Leagoo OS 2.0 basata su Android 6.0 Marshmallow.

img_0145-w1000-h1000

Caratteristiche:

Modello
Marchio: Leagoo
Modello: T1 Plus
Sim card: Dual SIM Dual Standby (micro sim)
Multilingue: Italiano, English, French, Spanish, Russian, German, Portuguese
Sistema operativo e Processore
Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow
CPU: MTK6737, Quad Core 1.3 GHz
GPU: Mali-T720
Rete
Dual Sim, GSM+WCDMA+FDD-LTE
2G: GSM 850/900/1800/1900MHz
3G: WCDMA 900/2100MHz
4G: FDD-LTE 800/900/1800/2100/2600MHz
Connessione dati: GPRS, Edge, 3G, HSPDA, HSDPA+, 4G LTE, 4G+
Fotocamera e Videocamera
Fotocamera principale da 8 Megapixel (13 Megapixel SW) con flash dual
Fotocamera frontale da 8 Megapixel (13 Megapixel SW) con flash
Formati multimediali
Immagini: BMP,GIF,JPEG,PNG
Musica: AAC,M4A,MKA,MP3,WAV
Video: 1080P,ASF,AVI,FLV,MKV,MP4,RMVB,WMV
Connettività e comunicazioni
USB: micro USB
WiFi: 802.11b/g/n 2.4GHz
Funzione Hotspot WiFi, Tethering & portable hotspot
Bluetooth: Bluetooth 4.1
GPS: GPS
Jack audio da 3.5 mm
Fingerprint scanner
Display
Schermo: 5.5 pollici
Tecnologia: Multi-touch Screen
Risoluzione: 2.5D HD, 1280×720 pixel
Memoria
Memoria interna: 16GB ROM
RAM: 3GB
Espandibile con memory card: MicroSD fino a 128GB
Batteria
Batteria: Li-on da 2660mAh integrata
Dimensioni
Dimensioni: 14.99 x 7.63 x 0.83 cm
Peso: 171g

screenshot_20160817-131411-w1000-h1000

Leagoo T1 Plus ha il vetro in Gorilla Glass 4 ed in 2.5D, ed ha un corpo unibody sottile in metallo da soli 7.5 mm.

img_0148-w1000-h1000

Nella parte frontale troviamo in alto, partendo da sinistra verso destra, il LED di notifica, il flash LED, l’altoparlante, la fotocamera frontale, il sensore di luminosità e il sensore di prossimità; andando verso il basso troviamo lo schermo da 5.5 pollici.

img_0147-w1000-h1000

Nella parte laterale destra troviamo il pulsante Power, lo slot per le SIM e la micro SD, mentre nella parte laterale sinistra il bilanciere del volume.

Questo slideshow richiede JavaScript.

In alto nella parte laterale troviamo il foro del jack da 3.5 mm per le cuffie, e nella parte opposta, in basso, la porta micro USB e il microfono.

Nella parte posteriore, partendo dall’alto verso il basso, troviamo la fotocamera, il flash LED dual, il sensore Fingerprint per le impronte, il logo Leagoo e l’altoparlante.

img_0154-w1000-h1000

Utilizzo di Leagoo T1 Plus

Durante la ricarica il LED lampeggerà lentamente con un colore blu (l’unico colore disponibile), non appena sará fisso sarà pronto e comparirà anche sullo schermo un avviso riguardo la ricarica completata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

All’accensione di Leagoo T1 Plus apparirà il marchio Leagoo, seguito da un’animazione e comparirá la scritta “just for excellence smart life” e poco dopo sarà pronto per essere usato, con la schermata di blocco e/o il codice pin della/e SIM.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La versione di Android che monta Leagoo T1 Plus è la 6.0 Marshmallow con interfaccia Leagoo OS 2.0, che porta una personalizzazione dell’UI, non é presente l’app drawer, é possibile scaricare nuovi temi, sfondi e cambiare l’effetto del cambio schermata nella home, e non ha i privilegi di root (verificato con Root Check).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quando si fa lo screenshot, apre delle impostazioni con cui é possibile salvare la schermata intera, ritagliare una parte dello schermo, disegnare su schermo, ritagliare in maniera libera o per lunghezza, davvero molto utile.

img_0215-w1000-h1000

I pulsanti App Recenti, Home e Back sono su schermo e i primi due sono stati un po’ stravolti come funzioni, infatti con il primo si apriranno le impostazioni del launcher, il secondo funziona da tasto Home, ma se premuto a lungo diventerá il pulsante delle App Recenti dove al suo interno é presente un comodo pulsante per chiudere tutto in un solo tap e per mettere le app che preferite in white list e quindi non farle chiudere.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Le impostazioni sono suddivise in due tab, il primo é Quick Setting, con dei collegamenti veloci per alcune impostazioni, e General Setting, con tutte le impostazioni, e tra le più rilevanti segnaliamo:

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Turbo download: un’utile impostazione per scaricare file più velocemente unendo il WiFi insieme al 3G/4G.

screenshot_20160916-171411-w1000-h1000

–HotKnot: NFC non è presente, ed è stato rimpiazzato da questa funzione che è molto simile, ma che hanno solo alcuni dispositivi Mediatek, e permette di accoppiare dispositivi vicini sfruttando anche i dati del sensore di prossimità e dell’accelerometro.

screenshot_20160916-171504-w1000-h1000

–Schede SIM: per la gestione di una o due SIM e modificare le diverse impostazioni (attivazione/disattivazione SIM, rinominarle, scegliere un colore differente, decidere se ogni volta che si deve chiamare, mandare un sms e connettersi a internet, chiedere con quale delle due oppure impostarne una come predefinita).

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Altro –> Reti cellulari: qui è possibile cambiare il tipo di rete tra 4G e 3G, il primo é abilitato di base, ma vi sconsiglio di abilitare il solo 3G, perché a causa di un bug non vi permetterá di passarvi piú e quindi dovrete fare il reset del dispositivo, è presente anche la modalità 4G LTE avanzata per migliorare la voce ed altro.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Multi window: per abilitare l’interfaccia multi windows con cui avere due app attive su schermo, infatti apparirá un pulsante su schermo accanto a Back, e potrete scegliere quali app usare contemporaneamente (ma solo alcune permettono di essere utilizzate, come Whatsapp, Facebook Messenger e Facebook).

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Display: tra le più rilevanti troviamo MiraVision (per una migliore qualità delle immagini, come gli effetti di visualizzazione, contrasto, saturazione, luminosità, nitidezza), attivare il LiveDisplay (per ottimizzare lo schermo in base all’ora del giorno e alla luce ambientale, per migliorare la leggibilitá e l’affaticamento degli occhi) e attivare la luminosità adattiva (per ottimizzare il livello di luminosità in base alla luce disponibile).

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Audio e notifiche: ne sono presenti alcuni predefiniti ed adatti per diverse occasioni, come Generali (con squillo ed è personalizzabile), Silenzioso (solo silenzioso), Riunione (solo vibrazione) ed Esterno (con squillo più alto e vibrazione), ma potrete crearne degli altri personalizzati e rinominarli come preferite, vi sono impostazioni per le notifiche (se mostrarle quando il dispositivo è bloccato ed altre impostazioni per le app), la modalità non disturbare, l’ottimizzazione del suono, per l’auricolare con BesAudEnh, per l’altoparlante con BesLoudness e BesSurround (con possibilità di scegliere tra modalità film e musica) e Vibrator intensity per modificare l’intensitá della vibrazione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Smart Wake: per effettuare diverse operazioni a schermo spento, come il doppio tap per risvegliare il telefono, aprire i messaggi facendo uno swipe verso l’alto, disegnare una C per avviare la fotocamera, disegnare una O per avviare il calendario, disegnare una E per avviare il file manager, disegnare una V per avviare la galleria ed altri; se preferite potrete anche personalizzare le app da aprire, in base alla lettera disegnata o allo swipe.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Smart Motion: all’interno troviamo System Motion, per attivare il cambio di sfondo utilizzando due dita mentre si simula il pinch to zoom nella schermata principale e lo screenshot facendo uno swipe con 3 dita su schermo, e Gesture Motion, per delle funzioni tramite gesti, come lo sblocco dello smartphone passando il palmo della mano nella parte superiore del dispositivo, rispondere alle chiamate in automatico portandolo direttamente all’orecchio, metterlo in muto girano il telefono e altre funzioni.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Smart Gesture: per attivare la possibilitá di cambiare foto nella galleria e le schermate del launcher passando la mano nella parte alta dello schermo.

screenshot_20160916-175413-w1000-h1000

–Smart Eye Control: pensavo servisse per tenere lo schermo del telefono attivo tramite il riconoscimento degli occhi, ma non funziona e non sono riuscito capire questa funzione, non essendo presente una spiegazione al suo interno.

screenshot_20160916-175745-w1000-h1000

–Smart Window View: immagino serva ad attivare la finestra multimediale quando si usa la cover a libro con finestra, ma non avendola non ho potuto testare questa funzione.

screenshot_20160916-175750-w1000-h1000

–Navigation Bar: qui potrete personalizzare la barra di navigazione, con possibilità di nasconderla, cambiare la posizione dei pulsanti e aggiungere anche il pulsante per tirare giu la barra delle notifiche.

screenshot_20160916-180039-w1000-h1000

–Float Gesture: per attivare un pulsante fluttuante presente in qualsiasi schermata, con funzioni di lettura (Read Mode: lo schermo rimarrá sempre attivo senza spegnersi), modalitá gioco (Game Mode: i pulsanti menu e back verranno bloccati, in maniera tale da non uscire inavvertitamente dal gioco), svuotare la RAM dalle app recenti (Clean Up), video fluttuanti (Float Video), bloccare lo schermo (Lock Screen) e musica fluttuante (Float Music).

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Mobile Anti-Theft: un antifurto per lo smartphone, che permette di bloccare o cancellare i dati del telefono da remoto, nel caso in cui venga rubato o perso.

screenshot_20160916-180822-w1000-h1000

-LED Notification Light: per attivare il LED di notifica.

screenshot_20160916-181417-w1000-h1000

–Batteria: con possibilità di abilitare il risparmio energetico intuitivo durante lo standby e abilitare la percentuale della batteria.

screenshot_20160916-182056-w1000-h1000

–App: oltre a vedere le app installate, potrete configurarle dando/negando determinate autorizzazioni, scegliere che app possono avviarsi con determinati link, cambiare le app predefinite, abilitare/disabilitare lo spostamento su altre app, abilitare/disabilitare le app che possono modificare le impostazioni di sistema e ottimizzare la batteria in base alle app.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Fingerprint: per usufruire del Fingerprint per sbloccare così lo schermo di T1 Plus, avendo la possibilità di impostare anche più dita per lo sblocco, la percentuale di riuscita dello sblocco tra l’80/90%, ma nel caso vi possa dare problemi, potrete impostare anche un pin o una sequenza di sblocco.

Questo slideshow richiede JavaScript.

–Utenti: questa impostazione permette di creare più utenti e profili, per condividere lo smartphone con più persone e avere così ognuno i propri contenuti e app personali, ed eventualmente limitarne l’accesso.

screenshot_20160916-182921-w1000-h1000

–Smart App Lock: per bloccare le app tramite password, quindi se prefereite per bloccare anche Whatsapp, i messaggi e qualunque app vogliate, dai piú “curiosi”.

screenshot_20160916-183127-w1000-h1000

–Programma accensione/spegnimento: per scegliere determinati orari o giorni della settimana, in cui il telefono dovrà spegnersi e/o accendersi automaticamente.

screenshot_20160916-183259-w1000-h1000

–Info sul telefono: qui oltre le varie informazioni sulla versione del firmware, è presente la voce per aggiornare il firmware tramite OTA (Software Update), ma alla data odierna non sono presenti aggiornamenti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La memoria interna di Leagoo T1 Plus è da 16GB con un’unica partizione, per le applicazioni, foto, video, dati aggiuntivi dei giochi, ecc., che potrete espandere con micro SDXC fino a 128 GB; ho effettuato una verifica con A1 SD Bench sulla sua velocità di scrittura e lettura, dando dei risultati niente male.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quando viene inserita la Micro SD la prima volta é possibile usarla come memoria esterna oppure come memoria interna, se verrá scelta la seconda opzione, verrá formattata per essere letta solamente dal dispositivo in funzione, questa nuova funzione é stata introdotta con Marshmallow, anche se alcuni produttori non ne permettono l’uso.

screenshot_20160819-104202-w1000-h1000

Tra le app pre-installate su Leagoo T1 Plus ne sono presenti alcune di base, come il Google Play Store, Backup e ripristino (per effettuare/ripristinare un backup dei dati personali e delle app), FileManager, Radio FM (come suggerisce il nome la radio FM, usufruibile tramite cuffie, che permette di effettuare una scansione dei canali, rinominarli e registrare ciò che state ascoltando), poi troviamo delle app di Leagoo, come App Store (un app store alternativo), Dual Tag (per supportare più account contemporaneamente, così potrete avere ad esempio 2 accout di Whatsapp sullo stesso telefono), Leagoo Beauty (per rendere effettuare un make up, rendere delle celebrità e decorare le vostre foto, con possibilità di scaricare altri oggetti), Leagoo Share (per la condivisione di file) e Power Saver (con tre modalità al suo interno: normale, senza otimizzazioni; super mode, per ridurre le performance; extreme mode, per poter consumare meno batteria e con cui poter usare solamente telefono, contatti, sms e l’orologio).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Leagoo T1 Plus non supporta l’USB OTG, infatti ho provato ad attaccare la pendrive con attacco micro USB, ma non viene riconosciuta.

img_0209-w1000-h1000

Per quanto riguarda la riproduzione video, ho effettuato un benchmark su di essi con AnTuTu Video Tester, di seguito i risultati:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Durante le chiamate l’audio risulta davvero buono, sia da parte del mittente che dal ricevente, permette di registrare la chiamata, anche tramite l’altoparlante si sente bene, sia per sfruttare il vivavoce che per l’ascolto di musica, grazie al chip custom Awinic K7 Hi-Fi adoperato.

screenshot_20160917-110716-w1000-h1000

Lo schermo di Leagoo T1 Plus non è niente male, sotto la luce diretta del sole si riesce a vedere bene, ma solamente a luminosità massima, ha una risoluzione di 1280×720 HD che vanno bene anche se è un 5.5 pollici, specialmente considerando la fascia di prezzo, permette di essere visto da qualsiasi angolazione, ma più cercherete di vederlo lateralmente tenderà leggermente verso il giallo; riesce a riconoscere fino a 5 tocchi contemporaneamente (verificato con MultiTouch Tester).

img_0210-w1000-h1000

screenshot_20160817-132530-w1000-h1000

Sia la fotocamera posteriore che anteriore sono da 8MP, che tramite software arrivano a 13MP, con apertura f/2.2, in quella posteriore è presente il flash dual, ed essendo uno smartphone pensato anche per chi si fa i selfie, anche in quella fronale è presente un flash, ma in più può essere sfruttato un ulteriore flash sfruttando lo schermo; la registrazione video con risoluzione a 1080P è molto buona.

Per entrambe le fotocamere, il software adoperato è il classico dei Mediatek, ma con qualche piccola personalizzazione grafica, ci sarebbe comunque da sistemare la messa a fuoco, che non sempre risulta perfetta.

screenshot_20160917-112011-w1000-h1000

Di seguito alcune foto e video:

Questo slideshow richiede JavaScript.

Qui il download delle foto in full size, per poterle apprezzare meglio.

Il GPS integrato per il fix dei satelliti ha impiegato circa 40 secondi la prima volta, mentre dalla seconda volta in poi circa 12 secondi, non velocissimo, ma meglio di altri GPS provati, ed è stabile.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ho effettuato dei benchmark con diverse app, ed ecco i risultati:

-3DMark

Questo slideshow richiede JavaScript.

-AnTuTu Benchmark

Questo slideshow richiede JavaScript.

-GeekBench

Questo slideshow richiede JavaScript.

-GFXBench

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Vellamo

Questo slideshow richiede JavaScript.

I risultati sono quelli degli smartphone di questa fascia, riesce comunque a risultare fluido e buono per diverse tipologie di operazioni giornaliere.

Supporta tutte le frequenze più diffuse, tra cui anche la banda B20 800 MHz per l’LTE (difficile da trovare in molti cinafonini e perfetta per la Wind in Italia), anche qui in UK il mio operatore O2 supporta la stessa banda per il 4G, ho effettuato una prova e mi ha dato dei risultati che potevano essere migliori, ma ricordo che tutto dipende sempre dalla copertura e dalla zona (sono a Telford e qua non sempre ho il 4G).

screenshot_20160822-212649-w1000-h1000

Grazie anche ai 3GB di RAM, riesce a girare fluidamente e senza impuntamenti, per la navigazione su internet è presente Chrome come browser, che va bene per visualizzare i siti, ma se volete vedere video in streaming è meglio usare AndStream, anche con i giochi va bene, grazie anche alla sua GPU Mali-T720, sia per quelli 2D che 3D come “Beat Stomper”, “Blown Away”, “DexLand”, “Ghostbusters”, “Pokèmon GO” (funziona ma ho dovuto disattivare la modalità AR perchè non funziona) e “Sonic Dash 2 Sonic Boom”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La batteria integrata da 2660mAh si comporta molto bene, infatti mi porta sempre a fine serata, sia con uso tramite WiFi che con connessione a consumo.

Il menu per lo spegnimento è stato anche personalizzato da Leagoo, infatti dopo aver tenuto premuto il pulsante power, per spegnerlo basterà fare uno swipe verso il basso e per il riavvio è presente un pulsante rosso in basso a sinistra.

screenshot_20160917-115556-w1000-h1000

Conclusioni

Leagoo T1 Plus è stato veramente sopra le mie aspettative (per dirla tutta si è comportato molto meglio addirittura di Ulefone Future, che sulla carta è più potente ma con un firmware pieno di bug), costruito con matieriali niente male, specialmente per la fascia di prezzo in cui si va a collocare, e risultando uno smartphone perfetto per l’uso quotidiano e soprattutto per gli amanti dei seflie.

PRO: qualità costruttiva, fluidità, dual sim, 4G LTE (compresa la banda ad 800Mhz!), fotocamera, flash frontale + flash secondario grazie all’ausilio dello schermo, LED di notifica, Android 6.0 Marshmallow, personalizzazione di Leagoo con possibilità di sscaricare temi e sfondi, batteria, modalità di risparmio della batteria che riduce il numero di funzioni utilizzabili, GPS, sensore impronte digitali, cuffie presenti in confezione, schermo con Corning Gorilla Glass 4.

CONTRO: non supporta USB OTG, non supporta Miracast, nessuna possibilità di ritornare al 4G se passerete alla modalità di rete 3G, schermo tendente al giallino se visto lateralmente, se si usa la micro SD non possono essere usate 2 SIM, non è presente l’accessorio per fare uscire il carrello per SIM e Micro SD (anche se una semplice graffetta può andare bene).

Voto: 8.5

Leagoo T1 Plus è disponibile su GearBest, nelle colorazioni gray, pink e golden (quella della recensione), a 117.74€ con spedizioni gratuite oppure per soli 1.36€ in più, potrete scegliere Standard Shipping -> Italy Express, con cui lo riceverete in 7-15 giorni lavorativi e senza dogana:

Ringrazio Pietro e GearBest, per avermi dato la possibilità di poter provare e recensire Leagoo T1 Plus.

300x250