[Recensione] MINIX NEO Z83-4 Pro: il mini PC quad core con 4GB RAM, Windows 10 Pro 64bit e attacco VESA incluso

Sono passati poco più di 2 anni dall’ultimo mini pc con Windows di MINIX che vi abbiamo recensito, oggi abbiamo provato il nuovo MINIX NEO Z83-4 Pro, che porta con se un bell’upgrade, come la CPU Intel X5-Z8350 quad core, Windows 10 Pro 64bit e l’attacco VESA incluso, pensato sia per un uso casalingo che professionale (POS, ecc.).

Contenuto della confezione:

1xMINIX NEO Z83-4 Pro
1xAlimentatore per presa italiana
1xCavo HDMI
1xAntenna Dual Band
1xAttacco VESA
1xGuida
1xBrochure prodotti MINIX

Presente anche sulla confezione il bollino di autenticità MINIX:

Hardware

Il MINIX NEO Z83-4 Pro è un mini pc davvero molto compatto, che esternamente è molto simile al NEO U9-H, ma un po’ più spesso, al suo interno invece ha un processore Intel X5-Z8350 quad core @ 1.44GHz a 64 bit, GPU Intel HD Graphics 400, una memoria interna eMMC 5.0 da 32GB con tempi di boot brevi (meno di 20 secondi), e Windows 10 Pro 64bit.

Caratteristiche:

Processore: Intel X5-Z8350 (64-bit)
GPU: Intel HD Graphics
Memoria RAM: 4GB DDR3L
Memoria Interna: 32GB eMMC 5.0
Connettività Wireless: 802.11ac Dual-Band Wi-Fi (2.4GHz/5GHz), Bluetooth 4.2
OS: Windows 10 Pro (64-bit)
Video Output: HDMI™ 1.4 (fino a 4K @ 30Hz), Mini DisplayPort
Audio Output: Via HDMI™, 3.5mm audio jack
Audio Input: 3.5mm audio jack
Periferiche: RJ-45 Gigabit Ethernet (1000Mbps), Micro SD card reader, USB 2.0 x 3, USB 3.0 x 1
Alimentazione: DC 12V, 3A (certificato CE, FCC)

Nella parte frontale è presente il LED di accensione, giallo in standby e blu quando acceso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

A destra troviamo il pulsante Power (per accensione/spegnimento), lo slot Micro SD, 3 porte USB 2.0 e 1 porta USB 3.0.

Sul retro sono presenti il jack da 3.5mm per le cuffie/casse, la Mini DisplayPort, HDMI, Ethernet e il jack per l’alimentazione.

A sinistra troviamo l’antenna dual band per il Wi-Fi, che potrete ruotare e/o piegare, e il Kensington Lock.

Sul fondo è presente l’adesivo di Windows 10 Pro e 4 piedini per tenerlo leggermente rialzato; nella parte superiore troviamo invece il logo MINIX.

Utilizzo del MINIX NEO Z83-4 Pro

Grazie all’attacco VESA incluso, può essere posizionato direttamente dietro il monitor, davvero molto comodo, infatti ho optato per questa opzione.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dopo averlo collegato ad una TV o monitor con il cavo HDMI incluso (se avete solo la porta VGA potrete utilizzare un adattatore venduto separatamente) oppure anche tramite Mini DisplayPort (tramite il quale potrà anche essere esteso lo schermo), e all’alimentazione, vi basterà premere il pulsante di accensione.

Comparirà il logo MINIX e dopo un breve caricamento, al primo avvio si presenterà la configurazione iniziale guidata di Windows 10 in inglese con Cortana, che permetterà di scegliere la regione (tra cui anche l’Italia), il layout tastiera (presente l’italiano) con possibilità di scelta di una seconda tastiera, la connessione WiFi e/o Ethernet, dopo di che farà un check per gli aggiornamenti e se presenti, li scaricherà ed installerà; infine se siete già in possesso di un account Microsoft, potrete effettuare l’accesso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Inizialmente si presenterà con la sola lingua inglese, ma sarà possibile scaricare ed installare la lingua italiana, tramite i seguenti passaggi:

1. Andare in basso a destra per la scelta della lingua della tastiera e selezionare “Language preferences”.

2. In “Country or region” selezionare Italy e poi cliccare su “Add a language”.

3. Cercate “Italiano (Italia)” e selezionatelo.

4. Inizierà a cercare su Windows Update tutto il necessario per l’installazione della lingua italiana, cliccateci e potrete scaricarli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

5. Fatto ciò cliccateci nuovamente e selezionate “Set as default”, per impostarla come lingua principale.

6. Riavviate e/o effettuate il logout per avere il sistema in lingua italiana.

 
MINIX NEO Z83-4 Pro ha la licenza originale di Windows 10 Pro 64bit, con le solite app di Windows pre-installate di base (Skype, Office), qualche gioco (facilmente disinstallabile), il Windows Store per scaricare app e giochi, ed ha una memoria libera di circa 16GB su 32GB, ma che potrete comunque espandere tramite micro SD, pendrive e hard disk.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come già in molti saprete, in Windows 10 lo start è molto simile al 7, che porta l’unione di alcune caratterische dell’interfaccia metro introdotte con l’8, sulla barra delle applicazioni è presente il comodo pulsante visualizzazione attività, che permette di vedere, aprire e chiudere app e programmi che sono aperti.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Accanto allo start è presente la barra di ricerca, dove si potrà interagire con l’assistente vocale Cortana, digitando oppure in maniera vocale (richiesto un microfono), dalla parte opposta dello schermo invece è presente il pannello delle notifiche.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ho effettuato dei benchmark, di seguito i risultati:

-AnTuTu Benchmark v6.0.5

Questo slideshow richiede JavaScript.

-GFXBench DX

-PC Benchmark

-Relative Benchmark

-Tabletmark

La scheda video integrata Intel HD Graphics 400 consente anche di effettuare diverse personalizzazioni attraverso il suo pannello di controllo, con possibilità di cambiare la risoluzione, la frequenza di aggiornamento, colore, risparmio energetico e il 3D.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie alla RAM da 4GB, sarà possibile far girare davvero tante applicazioni, programmi e giochi (ovviamente non tutti), il sistema è davvero fluido e vi permetterà comunque di fare tutto ciò che potete fare con un classico pc, come (oltre a poter installare file EXE):

-Usare qualsiasi tipo di tastiera e mouse (io ho optato per mouse wireless e tastiera bluetooth);

-Utilizzare il vostro browser preferito oltre al pre-installato e nuovo Edge (che prende il posto di Internet Explorer e che funziona bene), come Mozilla Firefox, Chrome, Opera, ecc., con tutti gli add-on che volete (AdBlock, Silverlight, ecc.);

-Collegare un lettore/masterizzatore dvd/blu-ray esterno;

-Collegare Pendrive, Hard Disk esterni e lettori di schede;

-Utilizzare stampanti e scanner tramite USB;

-Software multimediali come Film e TV (di Microsoft e pre-installata, davvero molto valida) e KODI, ma specialmente con quest’ultimo potrete configurarlo come un centro multimediale;

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Vari servizi di streaming come Infinity, NowTV e Netflix;

-Steam;

-Emulatori, come quello NES e PS1 che funzionano perfettamente;

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Programmazione;

-…e tutto ciò che vi permette di fare Windows!

E’ un dispositivo davvero ottimo per la riproduzione multimediale, infatti i filmati in diversi formati e risoluzioni (da SD fino a Ultra HD 4K), partendo dai classici DivX, fino a quelli MKV, anche in formato H265 ed AVC HIGH 10, girano fluidamente e senza mai interrompersi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Data la tipologia di CPU, GPU e RAM, non potrete prentendere di far girare su MINIX NEO Z83-4 Pro app e giochi pesanti, ma potrete comunque giocare a tanti giochi usciti qualche anno fa o anche più recenti (in base alle risorse che richiedono), tra cui quelli presenti sul Windows Store (in automatico vi verranno visualizzati quelli compatibili), come “Asphalt Xtreme”, “Bubble Witch 3 Saga” (pre-installato), “Candy Crush Soda Saga” (pre-installato), “Hill Climb Racing”, “March of Empires: War of Lords” (pre-installato), “Microsoft Solitaire Collection” (pre-installato) e “Zombie Anarchy”, ma anche da Steam come “Oddworld Abe’s Odissey”, anche se nulla vieta di installare altri giochi da CD/DVD e file EXE.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La dissipazione del calore è davvero ottima, infatti anche dopo vari benchmark e diverse ore di utilizzo, rimane tiepido, non riscalda molto ed è silenzioso, MINIX ha fatto davvero un ottimo lavoro.

Conclusioni

MINIX NEO Z83-4 Pro risulta davvero un ottimo mini pc, adatto ad un uso come muletto o pc secondario, per il P2P (ad esempio per Torrent), riproduzione file multimediali ed anche per il retro gaming (giochi DOS, emulazione e giochi Windows non esosi di risorse), inoltre risulta sempre fluido, uno dei migliori prodotti di MINIX uscito fino ad oggi.

PRO: è un vero pc, esecuzione veloce grazie alla memoria eMMC 5.0, Windows 10 Pro 64bit, 4GB di RAM, riscalda poco, stabile, fluido, riproduzione di tutte le tipologie di formati multimediali senza problemi anche in 4K, 4 porte USB (di cui 3 USB 2.0 e 1 USB 3.0), WiFi Dual Band, Gigabit Ethernet, Kensington Lock, doppia uscita video (HDMI+Mini DisplayPort), attacco VESA incluso.

CONTRO: memoria interna da 32GB (anche se espandibile tramite USB, ma 64GB non avrebbero guastato).

Voto: 9.5

Per acquistarlo lo trovate presso i siti dei rivenditori autorizzati GearBest e Amazon:

1. MINIX NEO Z83-4 Pro a 168.42€ su GearBest
2. MINIX NEO Z83-4 Pro a 199.90€ con spedizione Prime inclusa su Amazon

Qui invece trovate il sito ufficiale di MINIX.

Ringrazio John S. e MINIX, per avermi dato la possibilità di poter provare e recensire il MINIX NEO Z83-4 Pro.