[Recensione] PROBOX2 AVA: il TV box con Android 6.0 Marshmallow+OpenWrt, HD recorder, slot SATA e air mouse PROBOX2 Remote+

Dopo l’ottimo TV Box Android PROBOX2 Air Plus recensito 3 mesi fa, è arrivato il nuovo modello PROBOX2 AVA, che porta con se tante caratteristiche interessanti, come lo slot per Hard Disk da 2.5″ SATA, porta HDMI IN per registrare ed oltre ad Android 6.0, anche il sistema OperWrt per usarlo come NAS, con possibilità di avere incluso il PROBOX2 Remote+, un joypad wireless per giocare che fa anche da air mouse.

Contenuto delle confezioni:

-PROBOX2 AVA

1 x PROBOX2 AVA
1 x Alimentatore
1 x Telecomando IR
1 x Antenna Dual band
1 x Cavo HDMI
1 x Manuale utente PROBOX2 AVA

-PROBOX2 Remote+

1 x PROBOX2 Remote+
1 x Ricevitore Wireless
1 x Manuale utente PROBOX2 Remote+

Hardware

Caratteristiche:

PROBOX2 AVA
Materiale: Plastica
CPU: Realtek RTD1295DD Quad Core 64bit Cortex A53 CPU fino a 1.40GHz
GPU: ARM Mali-T820MP3 GPU (3-Core)
RAM / Archiviazione: 2GB DDR4 / 16GB eMMC
Connessione Wireless: 802.11ac Dual Band WIFI (2.4Ghz / 5.8Ghz), Bluetooth 4.0
Sistema operativo: Android 6.0 Marshmallow + OpenWRT(NAS)
Video Input: HDMI 2.0 con HDCP2.2, con supporto PIP, HDMI IN stream e stream output via UDP ecc…
Video Output: HDMI 2.0a con HDCP 2.2, con supporto al 4K@60fps, HDR, HDMI-CEC
Audio Output: HDMI 2.0a e uscita ottica SPDIF (5.1CH, 7.1CH)
Alimentazione: adattatore DC 12V 1.5A (certificato CE, FCC, CCC)
Interfaccia periferiche: RJ-45 Gigabit Ethernet Port (10/100Mbps/1000Mbps), una porta USB 3.0, una porta USB 2.0, lettore SD, sensore IR (telecomando incluso)
Hard Disk supportati: Hard disk interno 2.5” SATA I/II/III, fino a 4TB
Formati video supportati: UHD 4K 60fps HW decoding, inclusi H.265 10-bit, H.264 & VP9, DAT/MPEG/MPE/MPG/TS/TP/VOB/ISO/AVI/MP4/MOV/3GP/FLV/MKV M2TS/MTS/M4V/WMV/ASF/RM/RMVB
Formati audio supportati: MP2/MP3/WMA/OGG/FLAC/APE/AAC/WAV/OGA/ALAC, con possibilitá di avere audio in 7.1/5.1.
Dimensioni / Peso: 200mm x 125mm x 21mm / 265g

PROBOX2 Remote+
– 2.4Ghz wireless funzionante fino a 10 metri
– Giroscopio a 6 assi e accelerometro
– Funzione di controller da gioco
– Controllo di precisione superiore
– Ricevitore USB plug-and-play
– Microfono integrato / Funzione chat vocale
– Compatibile con tutti i principali sistemi operativi (Windows, Mac, Android e Linux)
– Supporta Media Player/ Smart TV / Computer

Il PROBOX2 AVA è grande il doppio, rispetto a PROBOX2 Air Plus, ed è fatto in plastica nera opaca di buona fattura.

Nella parte frontale è presente il ricevitore ad infrarossi e l’orologio digitale.

Nella parte superiore troviamo il logo PROBOX2, mentre nella parte opposta troviamo nuovamente il logo PROBOX2, il nome del modello, il codice seriale, 4 piedini ai lati per tenerlo leggermente sollevato, il foro per l’aggiornamento firmware tramite pc e lo slot per l’inserimento dell’Hard Disk.

A sinistra troviamo una porta USB 3.0, una 2.0 e lo slot SD.

Sul retro sono presenti la porta HDMI OUT, HDMI IN, ethernet, l’uscita ottica audio (SPDIF), l’alimentazione e l’antenna dual band per il Wi-Fi, che è possibile staccare e piegare.

Il telecomando a infrarossi incluso, è alimentato da 2 batterie mini stilo (AAA), e partendo dall’alto verso il basso, troviamo una serie di pulsanti davvero utili: Standby/Wake up, Muto, Media, Musica, Web, App (funzionante solo sulla classica interfaccia Android), Volume giu, Traccia precedente e successiva, Volume su, Home, Back, le quattro frecce (su, giu, sinistra, destra), Ok, Menu, Mouse (per attivare/disattivare il puntatore), i numeri da 1 a 9, Tasto cambio carattere e Delete.

Questo slideshow richiede JavaScript.

E’ possibile avere incluso il PROBOX2 Remote+, che ha un design che permette una facile impugnatura, ed è un telecomando wireless alimentato anch’esso da 2 batterie mini stilo (AAA), che riconoscerà i vostri movimenti per muovere il puntatore sullo schermo (sostituendo a tutti gli effetti il classico mouse), può essere usato anche come controller da gioco posizionato orizzontalmente ed alla pressione di un pulsante mostrerà in basso un LED rosso.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella parte frontale sono presenti i pulsanti: Microfono (per abilitare/disabilitare il microfono), Power, Menu, Home, le quattro frecce (su, giu, sinistra, destra), Ok, Back, Cambio modalità (Air Mouse/Controller da gioco verticale/Controller da gioco orizzontale), Volume su e giu e pulsanti da gioco Y/X/B/A; più in basso troviamo il foro del microfono.

Utilizzo di PROBOX2 AVA e PROBOX2 Remote+

PROBOX2 AVA va collegato ad un monitor o ad una TV con porta HDMI, per avviarlo basterà inserire la spina di alimentazione, si accenderá l’orologio digitale di colorazine blu, apparirà la scritta boot e si dovrà attendere qualche istante per l’avvio.

Questo slideshow richiede JavaScript.

La prima volta che lo avvierete sarà presente l’impostazione guidata, dove potrete scegliere la lingua (ne sono presenti diverse, tra cui l’italiano), configurare l’orario e WiFi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Android si presenterà con l’interfaccia PROBOX2 APEX UI launcher, che è semplificata a mattonelle, più funzionale per un uso anche con il classico telecomando, ed informazioni sulla propria città, come nome, tempo e temperatura; inoltre una volta avviato, l’orologio in digitale segnerà l’orario.

All’interno di ogni mattonella presente nella pagina Principale, potrete inserire le app che desiderate, tranne in HD IN (che apre il video recorder e per la funzione PIP), File (che apre direttamente il File Manager), Media Center (che apre direttamente Kodi), Google Play (che apre direttamente il Play Store) e Pulisci memoria (che svuota la RAM dalle app aperte in background); in Tutte le App invece sono presenti tutte le app installate in un’unica schermata.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie agli accessori inclusi per il suo utilizzo, potrete optare per il telecomando ad infrarossi incluso oppure per il più comodo air mouse PROBOX2 Remote+, senza dover ricorrere ai classici mouse e tastiera (bluetooth, o wireless, o con filo).

La versione che monta di Android è la 6.0.1 Marshmallow, con privilegi di root (verificato con Root Checker).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ho trovato pre-installato il firmware in versione 20170506, ma non appena connesso a internet mi ha dato la disponibilità dell’aggiornamento 20170901 di 116.70MB, del mese di settembre, che apporta delle ottimizzazioni del sistema e bug fix minori.

Questo slideshow richiede JavaScript.

L’aggiornamento non resetta alle impostazioni di fabbrica PROBOX2 AVA, quindi a download completato, potrete farlo riavviare e concludere l’aggiornamento; non appena si sarà avviato, vi apparirà nuovamente la configurazione guidata, ma vi consiglio di premere su Skip, così vi caricherà le impostazioni precedenti all’aggiornamento.

Nelle impostazioni (la rotellina in basso a destra), con interfaccia anche qui a mattonelle, sono presenti 4 sezioni principali, con in ognuna delle sottosezioni, in cui troveremo:

1. Dispositivo: con Realtek Settings (di questo vi parleremo poco più giù), impostare la rete (WiFi e Ethernet), abilitare/disabilitare i suoni di sistema, le app installate, Daydream, vedere la memoria disponibile e occupata, effettuare il ripristino ai dati di fabbrica e le informazioni di sistema (versione di Android, firmware e kernel).

Questo slideshow richiede JavaScript.

2. Preferenze: per impostare data e ora, lingua, tastiera, ricerca di Google, voce e accessibilità.

Questo slideshow richiede JavaScript.

3. Telecomando e accessori: per poter aggiungere accessori Bluetooth (tastiera, mouse, joypad, cuffie, ecc.).

4. Personali: per la posizione, sicurezza e limitazioni (con cui gestire installazione da fonti sconosciute, la verifica app e impostare delle limitazioni per il profilo), gestire il proprio account di Google ed aggiungerne altri.

Questo slideshow richiede JavaScript.

É possibile andare anche sulle classiche impostazioni di Android, tramite Realtek Settings, o abbassando il menu a tendina e premendo sulla rotellina delle impostazioni, che sono le classiche di Android Marshmallow, ed in più troverete altre impostazioni, come su Altro (dove troverete le impostazioni per il servizio DLNA DMR, Miracast Sink e OpenWrt), HDMI CEC Functions e HDMI Rx Functions.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nella barra di stato, in ordine da sinistra verso destra, sono presenti i pulsanti: per Screenshot, Power, nascondere la barra (per farla visualizzare nuovamente, basterà con il mouse portare il puntatore all’estremità inferiore, tenere premuto il pulsante sinistro e trascinarlo verso l’alto), Back, Home, App Recenti (dove all’interno é presente un pulsante per chiuderle tutte in un solo colpo), Vol. Su e Vol. Giu.

La memoria interna è da 16 GB espandibile (con possibiità di rendere come interna qualunque memoria collegata), con un’unica partizione, da usare per le applicazioni, dati aggiuntivi ed altro; per verificare la sua velocità di scrittura e lettura, ho effettuato un test con A1 SD Bench, che mi ha dato dei risultati niente male, con 91.64 MB/s in lettura e 36.08 MB/s in scrittura.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ho effettuato anche dei benchmark con diverse app, dando dei buoni risultati in linea con prodotti con caratteristiche simili:

-3D Mark

Questo slideshow richiede JavaScript.

-AnTuTu Benchmark

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Bonsai Benchmark

-GeekBench

Questo slideshow richiede JavaScript.

-GFX Bench

Questo slideshow richiede JavaScript.

-Vellamo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Come browser ha Chrome, che è fluido e reattivo, con esso sarà possibile vedere video/film in streaming dai “classici” siti (ma vi consiglio di usare Veezie.st per evitare le fastidiose pubblicità e aperture infinite di pop-up e siti esterni); inoltre devo dire che anche in WiFi funziona perfettamente, grazie al fatto di essere anche Dual Band, se invece lo collegherete direttamente tramite porta ethernet, potrete usufruire della Gigabit Ethernet.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tra le applicazioni pre-installate sono presenti alcune GApps (come YouTube e GMail), il Google Play Store, AirDroid (per accedere a PROBOX2 AVA tramite browser da una qualsiasi postazione, sia smartphone che PC, ed utilizzarlo a distanza), FileBrowser (un file manager), Happy Cast (sarà necessaria un’app apposita, scaricabile tramite QR code) e Miracast per sfruttare il miracast, MediaBrowser (una galleria alternativa), Kodi (per rendere PROBOX2 AVA un vero e proprio centro multimediale per musica, video e foto) e Netflix.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Riguardo il Play Store e con i recenti aggiornamenti che hanno introdotto il sistema di certificazione, PROBOX2 AVA non appare come tale, quindi alcune app che hanno integrato questo check come quella di Netflix, ma che fortunatamente troverete pre-installata, non permetteranno di essere aggiornate o scaricate tramite lo store ufficiale, ma dovrete ricorrere ad altre fonti, come APKMirror.

Ritornando al miracast, potrete visualizzare in tempo reale sulla TV lo schermo del vostro smartphone/tablet Android (su Huawei P10 è sotto l’impostazione Mirror Share) con tanto di audio, a patto che abbia almeno Android 4.2 sul vostro dispositivo o Windows 8.1/10, Miracast è l’unica che funziona bene, invece Happy Cast si blocca, probabilmente a causa di incompatibilità con il tv box.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Grazie alle porte SATA, SD e le sue due porte USB, potrete collegare hard disk SATA da 2.5″ e USB (sia da 2.5″ che da 3.5″), pendrive e qualsiasi scheda con apposito adattatore USB (anche più di uno contemporaneamente), i file system riconosciuti sono sia FAT32 che NTFS, e vi permetterà di vedere filmati in diversi formati e risoluzioni tramite Kodi v17.3 Krypton, partendo dai classici DivX, fino a quelli MKV, compresi anche quelli H265, passando per le risoluzioni HD 720P, Full HD 1080P e Ultra HD 4K a 60fps, che gireranno in maniera davvero impeccabile e fluida, ma anche vedere le vostro foto, ascoltare musica, aprire i documenti, ecc.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ho provato anche dei video in AVC HIGH 10 fino alla risoluzione 1080, con Kodi stranamente mi dà errore di riproduzione, ma con MX Player PRO funzionano, anche se solo per quelli in 1080 ho trovato un leggero rallentamento nei primi 5 secondi, ma poco dopo funzionano fluidamente.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Una funzione davvero interessante che porta PROBOX2 AVA è la funzione HDMI IN, accessibile tramite l’apposita app e che ho testato conettendo la PS4, permettendo di visualizzare tramite PIP (Picture-in-Picture), con cui vedrete un piccolo riquadro che potrete spostare o rendere a schermo intero, e registrare da una fonte HDMI, tranne però da quei dispositivi che hanno la protezione anticopia HDCP (problema bypassabile con app di registrazione schermo come AZ Screen Recorder, di seguito un video).

Inoltre tramite HDMI IN si potrà anche scegliere la risoluzione del video, il formato di registrazione (TS o MP4), il percorso di registrazione, impostare data e ora di registrazione automatica ed effettuare il broadcast del video.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Oltre ad Android, è presente OpenWrt, le cui impostazioni accessibili tramite browser (con cui poter impostare davvero tante modifiche, infatti è molto complesso) , un sistema open source server, per rendere PROBOX2 AVA un file server, media server, scaricare torrent e time machine backup, quindi come se fosse un NAS con cui poter leggere e scrivere direttamente ai dispositivi di massa collegati (HDD interno e USB, pendrive ed SD).

Questo slideshow richiede JavaScript.

I giochi sia 2D che 3D, girano veramente bene, io ho testato: “Angry Birds Match”, “Kill Shot Bravo”, “Rabbids Crazy Rush″, “Rayman Adventures” e “Fishing Joy” (un gioco trovato pre-installato), inoltre ho provato anche l’emulatore John NES Lite insieme al PROBOX2 Remote+, che permette di configurarlo, migliorando l’esperienza di gioco.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Quando avrete finito, potrete spegnere PROBOX2 AVA con il pulsante Power presente sia sul telecomando che su PROBOX2 Remote+, oppure tramite l’apposito pulsante nella barra di stato.

Conclusioni

PROBOX2 AVA è un TV Box davvero fantastico con delle caratteristiche interessanti, come la registrazione tramite HDMI, lo slot SATA interno e la possibilità di configurarlo come NAS, grazie al sistema open source OpenWrt, inoltre riceve anche gli aggiornamenti rilasciati dalla casa madre.

PRO: stabile, fluido, memoria interna espandibile, slot SATA per HDD da 2.5″ (fino a 4TB), supporto codec H265 e VP9, riproduzione video AVC HIGH 10 fluidamente fino a 1080, supporto dei colori fino a 10-bit, supporto HDR, Dolby/DTS, HDMI 2.0a, HDMI IN con supporto alla registrazione video, Miracast, OpenWrt, telecomando a infrarossi, air mouse PROBOX2 Remote+ incluso, WiFi Dual Band, Gigabit Ethernet, rilascio di aggiornamenti, supporto fino alla risoluzione 4K a 60Hz.

CONTRO: OpenWrt è un po’ complicato da configurare e non è molto intuitivo, una porta USB in più sarebbe stata gradita, assenza pulsante Power hardware.

Voto: 9

Potrete acquistare PROBOX2 AVA su W2COMP, che è partner ufficiale di PROBOX2, con spese di spedizione gratuite oppure direttamente su Amazon.it sempre con spese di spedizione gratuite:

Inoltre è possibile acquistarlo anche negli altri store di Amazon:

-PROBOX2 AVA + air mouse PROBOX2 Remote+

USA: http://www.amazon.com/dp/B07414HN2J
Canada: http://www.amazon.ca/dp/B07414HN2J
United Kindom: http://www.amazon.co.uk/dp/B07414HN2J
Germany: http://www.amazon.de/dp/B07435HZ3F
France: http://www.amazon.fr/dp/B07435HZ3F
Spain: http://www.amazon.es/dp/B07435HZ3F
Japan: http://www.amazon.co.jp/dp/B07414HN2J

-PROBOX2 AVA

USA: http://www.amazon.com/dp/B0741ZLMQB
Canada: http://www.amazon.ca/dp/B0741ZLMQB
United Kindom: http://www.amazon.co.uk/dp/B0741ZLMQB
Germany: http://www.amazon.de/dp/B0743928HX
France: http://www.amazon.fr/dp/B0743928HX
Spain: http://www.amazon.es/dp/B0743928HX

Qui trovate PROBOX2 AVA e Remote+ sul loro sito ufficiale.