[Recensione] DBPOWER GP15: il proiettore economico da 1800 Lumen dalle dimensioni contenute, con supporto fino a 1080P

Se siete in cerca di un proiettore economico, con dimensioni contenute e supporto fino alla risoluzione 1080P, oggi ve ne presentiamo uno tramite questa recensione: DBPOWER GP15.

Contenuto della confezione:

1 x Proiettore DBPOWER GP15
1 x Telecomando a infrarossi
1 x Cavo AV
1 x Cavo di alimentazione
1 x Manuale utente
1 x Carta garanzia

Hardware

Caratteristiche:

Tecnologia dell’immagine: LCD
Fonte luce: LED
Luminosità: 1800lm
Distanza di proiezione: 1,5-2m
Dimensioni proiezione: 32-120″
Proporzioni: 16:9 / 4:3
Risoluzione nativa: 800×480 pixel
Risoluzione supportata: 1920×1080 pixel
Keystone: Correzione manuale di 15°
Alimentazione: 110-240V 50/60Hz
Interfacce: Porta uscita Audio 3.5mm, AV, DC, HDMI, SD Card Slot, 2 x USB, VGA
Dimensioni: 208×168.3×78 mm
Peso: 944.5g

DBPOWER GP15 è fatto in plastica nera opaca e lucida di buona fattura, sulla parte superiore sono presenti il marchio DBPOWER, due rotelle (la più grande per aggiustare la messa a fuoco e l’altra per la correzione trapezoidale) e la pulsantiera: menu, fonte segnale, su/giu/sinistra/destra, ok, indietro e power.

Nella parte frontale è presente la lente, che può essere coperta dall’apposito copri obiettivo, utile quando si trasporta.

Nella parte posteriore sono presenti la porta a infrarossi per il telecomando e lo speaker.

Nella parte laterale sinistra è presente l’attacco per il cavo di alimentazione.

Nella parte laterale destra sono presenti: slot SD, due porte USB (quella con la dicitura OUT 5V è per la ricarica dei dispositivi), HDMI, uscita AV per il cavo 3 in 1, uscita audio da 3.5 mm e la porta VGA.

Nella parte inferiore vi sono 4 piedini ai lati, un piccolo supporto per alzare DBPOWER GP15, la filettatura per poterlo montare su un apposito treppiedi e una piccola scheda con le sue caratteristiche.

Il telecomando ad infrarossi incluso ha delle dimensioni molto contenute, è alimentato da 2 batterie AAA e su di esso troviamo i pulsanti: muto, zoom, capovolgimento dell’immagine, risparmi energetico, volume +, riavvolgimento indietro, riavvolgimento avanti, volume -, traccia successiva, traccia precedente, play/pausa, fonte segnale, su/giu/sinistra/destra, ok, menu, exit, modalità immagine, modalità musica e freeze (per bloccare l’immagine).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Utilizzo di DBPOWER GP15

Collegandolo alla presa elettrica si accenderà un led rosso, dopo di che basterà premere il pulsante power, il led diventerà verde, si attiverà la ventola e si visualizzerà la schermata di boot con il logo DBPOWER e dopo pochi secondi saremo nella schermata principale.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Riesce tranquillamente a riconoscere dispositivi con file system in FAT32 e NTFS, ed ha un’interfaccia molto semplice dove a sinistra viene indicato se sono connessi dispositivi, e quattro sezioni, con in ognuna all’interno un file manager per poter visualizzare cartelle e file:

1. Foto: di ogni foto si vedrà l’anteprima, con possibilità di vedere sempre delle info, come la risoluzione, la dimensione, la data e l’ora in cui sono state scattate; premendo play partirà una presentazione automatica con le foto.

Questo slideshow richiede JavaScript.

2. Musica: premendo play, si attiverà la visualizzazione a schermo interno con i pulsanti su schermo e la copertina dell’album (se presente).

3. Filmati: potrete vedere i vostri film e filmati, premendo play partiranno, avrete i pulsanti anche su schermo e potrete vedere le info, come la risoluzione, le tracce audio presenti, i sottotitoli e la dimensione del file; come formati supporta dai classici DivX, fino agli MKV, con risoluzione massima Full HD 1080P, gli H265 e quelli in risoluzione 4K non sono supportati.

Questo slideshow richiede JavaScript.

4. Txt: qui è possibile visualizzare i file txt, tra le info troverete solamente la dimensione del file; premendo play, potrete leggere il file a schermo intero.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per accedere alle impostazioni, basterà premere l’apposito pulsante Menu, dove al suo interno sono presenti diverse sezioni:

Immagine: qui sarà possibile cambiare la modalità immagine tra quelle predefinite o a scelta dell’utente (modificando contrasto, luminosità, colore, nitidezza e tint), cambiare la temperatura del colore (freddo, medio, caldo o personalizzato), cambiare l’aspetto dell’immagine (4:3, 16:9, automatico, zoom 1, zoom 2), la riduzione del rumore capovolgere l’immagine e impostazioni del pc (se con VGA).

Questo slideshow richiede JavaScript.

Audio: qui si potrà cambiare la modalità del suono (standard, musica, cinema, sport o personalizzato), il bilanciamento del suono, l’aumento automatico del volume, abilitare il sorround e l’equalizzatore.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Opzioni: qui si potrà cambiare la lingua (tra cui l’italiano), resettare le impostazioni, abilitare/disabilitare il blending (per avere colori più vivi), HDMI CEC, aggiornare il software tramite USB e vedere la versione del software.

Premendo il pulsante S, si potrà scegliere la sorgente tra AV (per dispositivi un po’ più datati, come i vecchi videoregistratori VHS), PC-RGB (la VGA), HDMI (per attaccare così il lettore blu ray, il pc, le console da gioco e tutto ciò che abbia una uscita video HDMI), USB (pendrive e hard disk) e SD.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per quanto riguarda la qualità dell’immagine, i suoi 1800 lumen non sono molto adatti per utilizzarlo in pieno giorno con la luce che illumina la stanza, infatti le immagini così risulteranno sbiadite, invece si avranno dei buoni risultati in una stanza al buio, così l’immagine risulterà luminosa e con colori vividi.

Ha una risoluzione che è di 800 x 480, quindi in qualità DVD SD ed inferiore all’HD, ma più alta di molti altri videoproiettori economici, comunque guardando l’immagine proiettata a distanza non noterete moltissima differenza, è comunque una soluzione piacevole ed economica per guardare film in stile cinema e per giocare.

In base a dove posizionerete DBPOWER GP15, potrete alzarlo leggermente, tramite l’apposita rotella sottostante, dovrete sistemare la messa a fuoco, la correzione trapezoidale e potrete anche girare l’immagine e farla visualizzare capovolta.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ha uno speaker integrato con un suono accettabile e privo di bassi, che in luoghi non molto grandi può andare bene, ma consiglio ugualmente di collegare una cassa esterna tramite l’uscita audio da 3.5 mm, per avere un’audio migliore e più profondo.

Grazie alla seconda porta USB potrete anche collegarvi qualsiasi dispositivo da ricaricare, come smartphone, tablet, fotocamere, ecc.

La ventola svolge egregiamente il suo lavoro, infatti non riscalda molto, risulta poco rumorosa, ma aumentando il volume non si sentirà completamente.

Non appena avrete finito di usarlo, per spegnerlo basterà premere il pulsante Power.

Conclusioni

DBPOWER GP15 ha un ottimo rapporto qualità prezzo, considerando che costa circa 80€ con garanzia italiana di 2 anni e le caratteristiche che possiede, tra cui il lettore multimediale incorporato, che farà la felicità di tutti.

PRO: lettore multimediale integrato che riconosce anche pendrive e hard disk con file system in FAT32 e NTFS, 2 porte USB (di cui una per la ricarica dei dispositivi), uscita AV, slot SD, HDMI, uscita audio da 3.5mm, avere uno schermo fino a 130 pollici con un prezzo irrisorio.

CONTRO: risoluzione (considerando il prezzo difficilmente si poteva avere più alta), può essere posizionato al massimo a 2 metri di distanza (se no le immagini saranno sfocate), il lettore multimediale integrato non supporta filmati in H265 e 4K, qualità speaker integrato, adatto solo ad ambienti bui (in caso contrario le immagini risulteranno sbiadite).

Voto: 8

Potrete acquistare DBPOWER GP15 su Amazon con spese di spedizione gratuite: